MORGAN: I MUSICISTI DIPINGONO I LORO QUADRI NEL SILENZIO – Enrico Nascimbeni

La musica, quella che intendo io, è finita da tempo. E chi prova eroicamente-testardamente a riproporla-insegnarla, parlo di Morgan, viene fucilato senza pietà sulla pubblica piazza televisiva. Di Marco Castoldi in arte Morgan il libertario tra pochi giorni non se ne parlerà più. Lo strapotere di chi ora governa la musica continuerà ad andare avanti. In un assordante urlo da stadio di mediocrità. Ma questo pubblico dove e da chi viene reclutato? Cosa mangia prima della trasmissione? Panini all’odio e all’ignoranza? Personalmente davanti ad una simile platea non solo non riuscirei a cantare, ma manco a dire A. Forse una gara di rutti sarebbe più consona a tale platea.

Amarcord. Un tempo lontano dove la musica parafrasando Finardi entrava nella pelle. Non è colpa di questi pischelli da karaoke che cantano ora nei talent se la loro cultura musicale è pari alla mia riguardo ai cellulari che ti dicono anche dove devi andare a cena e con chi. Less than zero. Meno di zero è la loro cultura artistica. Ma si sa. Uno inghiotte quello che gli propinano i media. Cioè il nulla cosmico. E in questo nulla cosmico la musica sfuma. Si allontana. Decede. Muore senza un grido. Perché amici, nel senso vero del termine, la musica è una cosa seria. Provate ad immaginarvi, chessò, un film senza musica. O peggio. Un film drammatico che per colonna sonora ha gli inediti sciagurati che ho sentito recentemente. No. No. Meglio un documentario sui koala accompagnato dalla musica della natura. O di Vangelis. Questo sconosciuto.

Provo empatia per Morgan. Provo tenerezza. Affetto. Lo stimo. Gli voglio bene. Perché so cosa vuol dire il linciaggio del tipo tutti contro uno. Beh meglio essere uno che moltitudine becera, programmata e in malafede.

“Il tocco supremo dell’artista è sapere quando fermarsi”. Quindi Marco fermati.  Respira.  E avanti a testa alta.

Lascia una recensione

3 Commenti on "MORGAN: I MUSICISTI DIPINGONO I LORO QUADRI NEL SILENZIO – Enrico Nascimbeni"

Notificami
avatar
Ordina per:   più nuovi | più vecchi | più votati
laris
Ospite

Bellissimo e profondo articolo. Complimenti

Luisa
Ospite

Bellissima riflessione. Grazie.

wpDiscuz