L’INSOSTENIBILE VOGLIA DI TORNARE SU UN PALCO – Enrico Nascimbeni

Sono sei anni che non faccio un album. Quattro che non faccio un concerto. Mi sono fermato per mia decisione. Ora ho deciso di farlo il mio decimo album. O undicesimo. Non ricordo. Uno di motivi che mi hanno fatto prendere questa decisione è stato quando ho visto Morgan massacrato dal pubblico di amici.  Uno contro tutti. Lo svilimento di un artista e dell’arte. Dopo il primo moto di rabbia mi sono detto che fare un nuovo album diventa anche una sfida con me stesso e con tutti. Anche una sfida con quel tipo di pubblico un po’ coglione, molto ignorante. Cafone. Bullo e figlio di padre ignoto. Comunque soprattutto è ed è sempre stata una sfida con me stesso. Confesso che anche l’affetto dei miei fan e di quello di Morgan ha fatto la sua parte.

Quando scrivo una canzone e quando la canto sono felice come un bambino felice. Ma ora come sarà? La mia voce reggerà l’incisione dell’album e un tour? Onestamente non lo so. Io miei attacchi di panico mi lasceranno in pace per questa mia salgariana nuova avventura nella jungla del cantare leggero?

Non lo so. Non lo so. Non lo so davvero. Ma devo colmare quello smisurato desiderio di affetto del pubblico che mi manca. Devo risvegliare il mio ego. Che a dire il vero non ha mai dormito sereno. Anzi non ha mai dormito Sono egoico in maniera patologica. Freud o Jung mi avrebbero cacciato dal loro divano. Una caso senza speranza. Mi manca l’applauso. Credetemi un secondo prima che arrivi è un orgasmo meraviglioso. Poi quando arriva meraviglioso. Il sole che ti scalda d’estate. Trovare una fragolina nel bosco. Il primo bacio. Il primo amore. La prima tetta che tocchi. La prima ma anche la seconda canna. Bere quando hai sete. Mangiare quando hai fame. Amare quando ami. Mi sono spiegato?

“Sogno di dipingere e poi dipingo il mio sogno. “ Diceva Vincent Van Gogh.

Lascia una recensione

4 Commenti on "L’INSOSTENIBILE VOGLIA DI TORNARE SU UN PALCO – Enrico Nascimbeni"

Notificami
avatar
Ordina per:   più nuovi | più vecchi | più votati
Franz Krauspenhaar
Ospite

bella notizia, amico mio.

mina sacristani
Ospite

Mi piace questa tua voglia di applausi e capisco molto bene il sole che scalda l’anima quando senti il battito delle mani ….sono stata anch’io sul palco ,cose semplici da “attrice” in commedie dialettali .Ho un bel ricordo del pubblico che acclamava le mie spontanee battute che suscitavano ilarità …perciò ti invito a realizzare questo tuo desiderio e forse anch’io riuscirò ad essere presente per applaudire a mani nude il desiderio avverato !!! ciaoooo Mina

wpDiscuz