IL PUTTANAIO DEI CINQUE STELLE – Stefano Pazzaglia

Il primo capoluogo di provincia conquistato dal m5s, nel lontano 2012, fu Parma con il Sindaco Pizzarotti. Ei fu. Dopo poco tempo dalla sua elezione cominciarono gli screzi, diventati beghe con relative querele, con i vertici del movimento, ovvero il mostro bicefalo Grillo-Casaleggio padre e poi figlio. Quindi sono arrivate le elezioni romane della Raggi e quelle torinesi della Appendino. Sull’amministrazione capitolina c’è poco da dire nel senso che sono state già riempite tonnellate di pagine che descrivono i casini combinati dai “più onesti” a Roma. La Sindaca di Torino, che ereditava una città ben amministrata, pareva meno sprovveduta della collega pentastellata. La vicenda della mala gestio della serata in P.zza San Carlo per la finale di Coppa ha messo sulla graticola anche la Appendino. Di questi mesi la vicenda del candidato per il comune di Genova, Cassimatis, scandidato da Grillo ( fidatevi di me ). Intanto il Sindaco di Parma, ripudiato con sdegno dalla creatura mitologica, ha ben amministrato la sua città tanto da andare al ballottaggio come più votato anche senza il magico stemma ideato dalla strana coppia a cinque stelle. Per il resto le elezioni amministrative sono state la Caporetto dei cinque stelle. Nessun loro candidato andrà al ballottaggio nei capoluoghi di provincia. In cinque anni i grillini hanno fatto come i gamberi. Di questi giorni la triste vicenda della legge elettorale che passerà alla storia come una delle pagine più pietose della storia repubblicana. Arrivo alla conclusione. I signori del m5s non hanno capito che la politica è mediazione e compromesso. Senza scendere a patti non si trovano soluzioni condivise. Questo non vuol dire inciucismo, come si ama dire nel nostro paese, ma responsabilità. Volevano adottare una legge elettorale simile a quella tedesca. Bene, allora vadano a vedere chi ha governato in questi ultimi anni in quel paese: socialdemocratici e cristiano democratici. In Germania viene chiamata grande coalizione i grillini la chiamerebbero inciucio.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar
wpDiscuz