L’ACCOMPAGNAMENTO E IL TRATTAMENTO PSICOLOGICO NELLA COMUNITA’ TERAPEUTICA

Il trattamento psicologico dei giovani maggiorenni avviene in modo individuale e interdisciplinare. In questo senso l’intervento sul ragazzo é frutto di una stretta collaborazione tra le varie figure professionali presenti in struttura (educatori, terapisti funzionali) e i vari servizi presenti sul territorio (servizio di psichiatria e psicoterapia dell’età evolutiva, servizio psicologico, psichiatria degli adulti).
Il lavoro dello psicologo è diretto in prima linea al ragazzo ospite della comunità, ma anche al sostegno e coinvolgimento delle figure parentali, qualora rappresentino una risorsa per il percorso terapeutico del ragazzo.
Ogni ragazzo ospite della comunità è seguito da un team interdisciplinare composto da psicologo di riferimento, ergoterapista, educatore di riferimento e se necessario da uno psichiatra. Lo psicologo di riferimento è il responsabile del trattamento terapeutico ed insieme all’equipe formula e verifica gli obiettivi terapeutici a breve e lungo termine ed elabora il piano terapeutico.

Nei casi dove ve ne sia la necessitá, é previsto anche l’intervento del neuropsichiatra.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar
wpDiscuz