MIA CARA ITALIA PAESE OMERTOSO E CORROTTO NON ESISTONO STUPRI DI SERIE A E DI SERIE B UNO STUPRO E’ UNO STUPRO PUNTO – Giovanna Mulas

Produttori di Hollywood e accuse di violenza. Denunciare la violenza subita, sia che questo venga dalla nota attrice o dalla parrucchiera di periferia, continua inspiegabilmente ad attirare ulteriore violenza e soprattutto -cosa che più mi ferisce- da parte delle stesse donne che sorelle dovrebbero dimostrarsi, comunque.
Davvero, il livello etico di un Paese si riconosce dal modo in cui tratta i più deboli, in questo specifico le vittime di un orrore.
Non esistono stupri di serie A o serie B amici miei, lo stupro non è meno stupro se vissuto da una donna famosa invece che dalla figlia della nostra migliore amica. E non è meno stupro se denunciato subito o dieci anni dopo; è stupro e basta, è marcio, è ferita nell’animo che dura una vita e oltre, la tua e quella di quanti ti amano. E come stupro va denunciato e punito; chiunque, CHIUNQUE ne sia il colpevole.
La vittima, ogni vittima di violenza, è e deve essere libera di denunciare pubblicamente o meno Quando e Se lo desidera, senza il timore d’incorrere nella meschinità gratuita dell’ignorante di turno.
Italia Paese omertoso e corrotto dove la vittima, ancora una volta, si fa carnefice.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar
wpDiscuz