NO ALLE VENDETTE DI STATO… LIBERATE DELL’UTRI – di Alessandro Dal Lago

L’ex senatore Marcello Dell’Utri, 75 anni, condannato a 7 anni di prigione per concorso esterno in associazione mafiosa, è malato terminale: soffre di tumore maligno alla prostata, gravi problemi cardiaci, per cui è stato operato diverse volte, e diabete. Gli stessi periti nominati dalla Procura si sono espressi per l’incompatibilità della carcerazione con le sue condizioni, mentre quelli del Tribunale hanno dato parere contrario. Alla fine, il Tribunale di sorveglianza ha negato gli arresti ospedalieri.
Le posizioni di Dell’Utri rappresentano l’opposto esatto delle mie convinzioni. Se facessi politica, direi che è un mio avversario. Tuttavia, sono convinto che la decisione del Tribunale vada contro il minimo senso di umanità a cui dovrebbe subordinarsi anche la legge degli uomini. Il carcere, di per sé istituzione in cui viene attuata legalmente una forma di tortura attenuata, diventa in questi casi una sorta di braccio della morte. Nessuno, come ha detto Patrizio Gonnella, segretario dell’associazione Antigone (che tutela i diritti dei carcerati), dovrebbe morire in carcere.
E quindi l’obiezione che ci si mobilita per un Dell’Utri, ma non per i poveracci nelle sue stesse condizioni non ha valore. Anzi, il caso Dell’Utri potrebbe essere un mezzo per mettere in discussione l’operato della giustizia per tutti i malati terminali che scontano una pena.
Trovo sconcertante che, salvo Antigone, i radicali, alcuni deputati del Pd e Bersani, solo la destra si sia attivata per Dell’Utri. Quanto alla persona dell’ex senatore, ritengo che la sua decisione di sospendere il vitto e le cure, e quindi di scegliere la morte volontaria al posto di quella inflitta dalla burocrazia giudiziaria, lo riscatti ampiamente da qualsiasi reato possa aver commesso.
L’ideologia del giustizialismo a tutti i costi, dell’odio e della vendetta, che in questo paese viene spacciata per opposizione al potere, deve essere respinta.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar
wpDiscuz