SU FB NAVIGANO IPOTETICI GRUPPI CULTURALI LEGGERMENTE RAZZISTI – di Enrico Nascimbeni

Su Facebook ci son gruppi che si fregiano di parlar di cultura. Di lettere, filosofia e affini ad esempio. Vai a leggerli. Incuriosito. Magari perché ami le lettere, la filosofia e affini. Alcuni sono seri. Altri no. Ti ritrovi in mezzo a un marasma di copia e incolla. E fin qua oramai ci sta. Anche se un piccolo sforzo di ripescare nella propria cultura e i propri studi non stonerebbe. Ma la cosa più assurda è che leggi cose che con la cultura nulla hanno a che fare. Ad esempio leggi post razzisti. Cultura e razzismo non vanno a braccetto dalle mie parti. E se glielo fai notare ti cacciano.

Di questa tipologia di gruppi il social è pieno. Ritengo più onesto allora chiamare questi gruppi in maniera amena e sincera. Tipo VIVA LA GNOCCA o IO NON SONO RAZZISTA MA o FIGLIO DI UN KANT. Così. Tanto per non creare aspettative poi deluse.

La libertà di parola è sacra. La stupidità no.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar
wpDiscuz