IL PIU’ PULITO HA LA ROGNA – di Stefano Pazzaglia

In questi giorni abbiamo assistito a due straordinari fenomeni patafisici. Neanche il dottor Faustroll avrebbe potuto immaginare tanto. Siamo arrivati alla patafisica 4.0. Il primo fenomeno riguarda la magica scomparsa dei rimborsi pentastellati. I più onesti degli onesti, che avevano fatto della restituzione di parte dei loro emolumenti un punto d’onore, hanno mentito. Non tutti ma un bel gruppetto hanno taroccato le ricevute dei bonifici e fatto il gioco dei tre bussolotti. Vedi non vedi. Più che patafisica in realtà è truffetta di bassa lega. Hanno fatto i bonifici inviando la ricevuta al cervellone della Casaleggio e associati, poi li hanno revocati. E nessuno se ne accorgeva. Questi signori vogliono amministrare l’Italia e si fanno intortare in codesto modo da una dozzina di furbetti del bonifichino. I giornalisti ovviamente e giustamente ci si sono infilati e hanno scoperto una serie di rimborsi per spese di vario genere, spropositate e ingiustificate, degl’onestuomini. Leggendo i vari articoli (vedi Panorama o il mattino) pare di leggere un pezzo della “Casta” di Stella e Rizzo. Anzi la versione degenerata di quella casta. Il secondo evento epifanico riguarda l’immarcescibile cavaliere. Qualche sera addietro ha firmato l’ennesimo contratto con gli italiani con le ennesime promesse agli italiani e l’ennesima presa per il culo degli italiani. Però ha introdotto una novità. Questa volta il patto l’ha firmato non avendone la capacità giuridica. Sì perché il Dottor Berlusconi, a seguito di condanna penale passata in giudicato per frode fiscale (!!), non è candidabile avendo ricevuto come pena accessoria l’interdizione dai pubblici uffici. Quindi il contratto è invalido. Ma son quisquilie, non sottilizziamo

P. s.: La patafisica è la scienza delle soluzioni immaginarie, che accorda simbolicamente ai lineamenti le proprietà degli oggetti descritti per la loro virtualità.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar
wpDiscuz