LE GUERRE “STANCANO” – di Dora Buonfino

Le guerre stancano

Le guerre stancano, sempre le solite scene: morti, feriti, edifici distrutti, polvere… sì, c’è tanta di quella polvere che nemmeno nel più costoso dei set cinematografici si riesce a metterne una simile quantità.

Le guerre durano troppo e fanno rumore, tanto che diventa difficile svagarsi un po’. Si è costretti a chiudere tutto e rimanere senza nulla da fare. Una complicazione trovare una distrazione, qualcosa che liberi dalla noia del già visto, del già sentito, del già ribadito.

Se almeno si decidessero a farle finire in fretta, senza farne un risiko, si toglierebbero subito il pensiero, lasciandoci la serenità che ci spetta. E va bene i giochi politici, le ripartizioni del territorio, ma alla fine mi sa che non resta niente da spartire, niente che produca e nemmeno un paio di braccia da mettere a lavorare.

E poi mi chiedo, ma chi glielo fa fare a rompere ogni cosa, sprecare tanti soldi, per poi ricostruire tutto? Senza parlare del ripulire il sangue, sistemare quei corpi, quei resti che non vale più la pena di rimettere insieme. Tutto quel disordine… e quella polvere.

Che fastidio la polvere.

 

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar
wpDiscuz